La parola agli sponsor

Bilendi


Acquisire valore attraverso la ricerca: la sfida delle PMI italiane

Parla la Sales Manager Italy di Bilendi Chiara Colori: le piccole e medie imprese accolgono sempre di più le ricerche di mercato anche grazie a servizi più consulenziali e accessibili

Quest’anno il Marketing Research Forum pone l’accento sul binomio Conoscenza / Competitività delle aziende. In che modo la conoscenza fornita dalle ricerche di mercato può contribuire al miglioramento del business aziendale?

La ricerca di mercato ha un obiettivo ben preciso per le imprese, di qualsiasi dimensioni esse siano: capire meglio i loro clienti e le loro esigenze. Questo permette loro di adattare l’offerta e aumentare il fatturato.  È questa la ragione per la quale abbiamo sviluppato, per esempio, la soluzione di misura passiva Digital Audience Solution. È interessante notare come il 50% dei displays di una campagna pubblicitaria online non siano visti o non corrispondano al target dell’impresa. La nostra soluzione permette di misurare l’efficacia di una campagna pubblicitaria online, confermare l’identità del target sollecitato e assicurarne una buona diffusione, così da garantire ai nostri clienti che il loro progetto sia effettivamente efficace e redditizio.

Il tessuto industriale italiano è caratterizzato in buona parte dalle PMI. In che modo la ricerca di mercato può contribuire alla riduzione della complessità di una realtà in costante mutamento? E ancora, può la ricerca diminuire le asimmetrie informative incentivando la crescita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese nel lungo periodo?

Startup e PMI sono tendenzialmente restie nell’affidarsi alla ricerca di mercato, considerandola spesso una perdita di tempo e risorse. La situazione fortunatamente sta cambiando e questo grazie anche a Internet e a società come Bilendi, che hanno abbassatto i costi di fieldwork rendendo la ricerca e i dati più accessibili, impegnandosi a fornire un servizio più consulenziale.

Engagement e fidelizzazione sono oggi fattori determinanti nella crescita del business delle aziende. Qual è la proposta di Bilendi in questo senso?

Una delle tendenze che costatiamo da diversi anni è la volatilità del mondo in cui viviamo: gli individui sono più propensi al cambiamento, difficili da capire e gestire. Il budget consacrato all’acquisizione di una clientela “fedele” (B2C) è quindi in costante aumento e sappiamo bene quanto il fatturato vi sia strettamente legato. È proprio da qui che nasce il nostro slogan: Understand, engage, retain.  Il nostro intento infatti è di collezionare dati e informazioni di qualità che ci permettano di capire (Understand) e aiutare le imprese a sviluppare una buona stategia di redditività (Engage-retain).